Trofei

Ne La noia Dino cerca di possedere Cecilia completamente (e lui vuole farlo proprio per stancarsi di lei e allontanarla), ma non ci riesce perché avverte sempre che la ragazza non è mai completamente sua.

Ora, prescindendo dalla noia psicopatogena di Moravia, questo stato d’animo è possibile interpretarlo così: quando desideriamo qualcosa è perché essa ci porta vantaggi e, per dirla con Hobbes, è il nostro istinto di conservazione che c’instrada verso certe cose, che ci piacciono. Questo vale anche per una data donna. Solo che, nel momento in cui la conosciamo (biblicamente o meno), i casi sono due: o non è all’altezza delle nostre aspettative o lo è stata fino al momento in cui non è diventata nostra. Nel primo caso si tratta di una semplice delusione. Nel secondo la donna ha perso la sua divinità perché è stata conquistata, come la luna che ci ha ispirato poesie e riflessioni finché è rimasta un astro scintillante nel firmamento, finché non si è lasciata calpestare da un astronauta: da allora s’è tramutata in uno dei tanti ammassi materici dell’universo. Un po’ come quando, alla fine della storia, si scopre che il Mago di Oz è solo un vecchietto striminzito, velleitario e con qualche rotella fuori posto nel cervello.

Così avviene che la donna irraggiungibile diventi una cosa già vista nell’arco di una notte o – per i più fortunati – di una settimana.

Purtroppo i rapporti fra uomini e donne sono sempre condizionati da questa bomba a orologeria e proprio per questo aumentano i divorzi, i partiti politici, i sadomasochisti, le guerre, gli omosessuali, gli eterosessuali e gli scrittori. È un’arca di Noè impazzita: fra un po’ ci annoieremo anche di noi stessi e divorzieremo in più personalità, sbroccheremo in massa e tanti saluti alla civiltà. Non si può far niente per evitarlo e se anche ci fosse una soluzione non sarebbe legale (in realtà già ce n’è qualcuna, ma le unità cinofile della Guardia di Finanza le trovano sempre).

 

Antonio Romano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: