Montecitorio Wrestling Federation /4

[Puntate precedenti: 123]

di Matteo Pascoletti

Nel wrestling un aspetto centrale della kayfabe è riassumibile nella frase “vendere le mosse”. Poiché i colpi che i lottatori si scambiano sono una finzione finalizzata allo spettacolo e non a un reale scontro, come avviene per esempio nel pugilato o nella lotta greco-romana, il wrestler che subisce una mossa deve dare al pubblico l’impressione di accusare il colpo, imparando come e quanto esagerare. Se la mossa è particolarmente atletica, o mira a parti del corpo che nella realtà sono più vulnerabili, come la testa, la capacità di fingere mostra tutta la sua importanza. Un calcio volante alla testa che passa come una folata di vento addosso al wrestler colpito può infrangere la kayfabe, danneggiando lo spettacolo.
Indicative di questo scarto tra necessità di spettacolarizzare i colpi e danno effettivo sono le mosse di sottomissione. Chi le compie di solito non fa altro che afferrare blandamente uno o più arti dell’avversario: a creare l’illusione complessiva sono le facce sofferenti, il volto rosso per lo sforzo fisico intenso, le urla di dolore o l’agitarsi per cercare di uscire dalla presa; in questo modo le mosse di sottomissione sembrano tecniche micidiali e pericolose. Vediamo nel filmato una classica armbar, una mossa in cui nella kayfabe Del Rio afferra e torce il braccio di Rey Mysterio fino a farlo cedere.

Ci sono casi in cui un wrestler “vende” troppo le mosse (overselling), esagerando nella reazione e minando la kayfabe, oppure casi in cui sembra non accusare i colpi (no selling): il no selling è tipico dei personaggi con gimmick sovrannaturali (demoni, vampiri, ecc.), o di notevoli dimensioni (come il fu André the Giant), o può essere semplicemente un errore del lottatore che, distratto, si dimentica di simulare la ricezione del colpo, come in questo video, dove ben due lottatori sbagliano a “vendere” un colpo di valigetta. Può addirittura accadere che un lottatore particolarmente fanatico si rifiuti intenzionalmente di “vendere” i colpi, per scarsa professionalità, ma questi comportamenti sono velocemente sanzionati dai booker al di fuori dello show.
La collaborazione tra lottatori durante l’incontro è dunque essenziale, al di là della “vendita” delle mosse. Ci sono tecniche in cui il lottatore che per la kayfabe sta attaccando nella realtà è sostenuto o accompagnato in modo decisivo dal lottatore che ha il compito poi di vendere la mossa. Un tipico esempio è la mossa chiamata Flying crossbody. Nel video  il lottatore con il costume giallo, perché la mossa riesca, deve essere afferrato dal lottatore con il costume rosso. Chi si tuffa è colui che nella kayfabe infligge il danno; ma se non venisse afferrato, entrambi i lottatori finirebbero per farsi male veramente.

– Amici della Montecitorio Wrestling Federation, scontro interno alla Pop Dem nel main event di stasera, la stable che per anni ha provato inutilmente a insediare il regno di King Bunga e che ora sembra incapace di stabilire una linea comune in questa Era della Sobrietà. Qui con me come sempre c’è Dave Parentz, io sono il vostro Jo Chrucian. Dave, ti aspettavi questo scontro?
– Jo sono rimasto colpito quanto te e quanto il pubblico a casa e nell’arena dalla decisione del General Manager George Napo di indire questo Triple Threat Match in cui se la vedranno i due veterani della stable, The Piadinator e The Waltered Warrior, e l’astro nascente Matt Raynz, che rappresenta la voglia di cambiamento all’interno della stable. Il General Manager sa che i conti della MWF sono a rischio, e dunque le rivalità interne della Pop Dem sono un lusso che la federazione non può permettersi.
-Sai, Dave, io non sono affatto stupito, è una vita che questi non fanno altro che litigare tra loro, se avessero litigato di meno in questi anni sono sicuro che King Bunga avrebbe avuto vita meno facile.
-Ma Jo, cosa dici, lui riceve i poteri direttamente dal culto dei Pornocrati, più loro l’adorano più lui diventa forte!
-Ma che poteri e poteri Dave, non dirmi che anche tu credi alle balle che sparano El Travajo e tutta la stable del Sancta Sanctorum! Se è invincibile allora come ha fatto George Napo a togliergli il titolo, eh? Come ha fatto? Non è nemmeno stato sconfitto sul ring, sono bastati i bilanci al collasso della federazione!
-Bella domanda Jo… nel frattempo Piadinator è salito sul ring accompagnato dal suo immancabile sigaro… Risuona nell’arena la musica di The Waltered Warrior, l’uomo che parla coi grandi del passato, The American Stream! Una vera macchina schiacciasassi, ricordiamo che a parte King Bunga quasi nessun avversario è riuscito a impensierirlo in tutti questi anni… eccolo fare il suo ingresso nella Montecitorio Arena, è stato proprio lui a inizio serata ad avere un duro confronto con Piadinator sull’articolo 18, poi entrambi sono stati interrotti da The Next Young Thing, Matt Raynz, e al limite della rissa è arrivato l’annuncio di George Napo per il main event.
-Ma che sta mormorando The Waltered Warrior, Dave? Mi pare ripeta: «Io so ma non ho le prove, io so ma non ho le prove».
-Jo lui è uno sciamano, parla direttamente con i grandi del passato… Kennedy, Hemingway, Martin Luther King… forse adesso sarà in contatto con Pasolini che gli starà rivelando i segreti di chissà quali cospirazioni.
-Spero che gli riveli come vincere questo match, perché ne avrà bisogno, Dave, comunque poi un giorno mi dovrai spiegare la differenza tra sciamanesimo e schizofrenia…
-Be’ tecnicamente Jo lo sciamanesimo è un insieme di credenze e pratiche…
-Dave ho detto “un giorno”, non spiegarmelo ora sennò il pubblico si addormenta! E di sicuro non c’è rischio che li faccia addormentare Matt Raynz, The Next Young Thing! Spettacolare come al solito la sua entrata, vediamo che ora già fa cenno al pubblico per dire “che ore sono?”, naturalmente per lui è sempre e comunque tempo di rottamazione, almeno finché la MWF non manderà a casa un po’ di vecchi, e io sono proprio d’accordo con lui.
-Ah, tu quindi stasera tifi per Matt, Jo?
-Assolutamente, Dave, qui bisogna svecchiare! Per esempio, basta con la old school di Piadinator, è una vita che lo dico: deve cambiare finisher, non può presentarsi ancora con una mossa come la Gray Attitude…
-Ma lui è un maestro della sleeper hold, Jo.
-E addormenta pure me, però!
-Intanto, amici e amiche della MWF tutto è pronto per questo main event, ricordo per chi ci segue da casa che questo è un Triple Threat Match, un tutti contro tutti in cui il primo che schiena un avversario ha vinto. L’arbitro Learnher dà il via all’incontro… Piadinator si toglie il grembiule e lo appoggia a bordo ring insieme al sigaro, mentre Waltered Warrior è all’angolo impegnato a parlare con gli spiriti. Matt Raynz lo guarda come a dire “siamo messi bene”.
-Vai Matt, rottamali!
-E sembra averti ascoltato, Jo, Matt Raynz parte alla carica di Piadinator… No! Tigella Slam di Piadinator! Incredibile Piadinator! Per ora qui alla Montecitorio Arena old school batte new school uno a zero, Piadinator ha spiattellato Raynz con una delle sue mosse tipiche, Raynz è a terra mentre Piadinator va verso Waltered Warrior… serie di pugni, ma Warrior continua i suoi soliloqui come se nulla fosse, Piadinator lo colpisce più forte, ora lo lancia verso le corde, braccio teso…
-Waltered Warrior a terra!… e adesso più che parlare con gli spiriti mi sa che vede gli angeli, Dave!
-Piadinator domina al centro del ring, amici!
-No! Warrior è di nuovo in piedi… fissa Padinator… «ma dici a me? ma dici a me?» gli ripete… ma che vuol dire, Dave?
-Credo sia posseduto da uno spirito citazionista, Jo, sta rifacendo De Niro nella famosa scena allo specchio di Taxi Driver.
-Roba da pazzi, Dave…
-Roba di mazzate, Jo, a giudicare dai colpi che si scambiano Piadinator e Waltered Warrior, pugni contro pugni al centro del ring, e alla fine è Piadinator che accusa il colpo, mentre Matt Raynz si è ripreso dalla botta iniziale. Waltered Warrior continua i suoi deliri mentre infierisce su Piadinator, ginocchiata in pieno volto… Ora Matt Raynz sulla terza corda… missile dropkick! Warrior va giù… No!
-E niente, Dave, questo si rialza sempre!
-Matt Raynz è incredulo, e noi con lui, intanto Waltered Warrior lo solleva e lo lancia fuori ring con una gorilla press slam, Raynz è di nuovo a terra come un Pop Dem che non riesce a votare alle primarie, rincorsa di Warrior… spear di Piadinator! Un fulmine a ciel sereno, amici, e ora Piadinator lo blocca nella Gray Attitude! Piadinator prova ad addormentare Waltered Warrior!
-Non ce la farà mai, quello si addormenta solo se parla con una balia defunta e si canta da solo la ninna nanna, Dave!
-E infatti Walterd Warrior si alza, scuote la testa mentre Piadinator prova a stringere più forte la presa… gomitata, altra gomitata, Piadinator lo molla…
-Sacher Punch di Waltered Warrior, Piadinator abbattuto!
-Waltered Warrior ha centrato in pieno volto Piadinator col suo uppercut in corsa, ora si china su di lui… ma perché non lo schiena, Jo?
-È di nuovo partito per la tangente, sta dicendo: «Non chiedete che cosa il vostro paese può fare per voi, ma cosa voi potete fare per il vostro paese», dev’essere in contatto con Kennedy…  Salutaci Marilyn, Warrior!
-Intanto Matt Raynz è salito sul ring, Warrior non l’ha visto, Raynz sorride beffardo, indica l’orologio…
-Oh oh, è tempo di rottamare, Dave!
-E arriva la TQ di Raynz, Warrior a terra colpito dalla Tarantino Quentin!
-Finalmente!
-Raynz va per lo schienamento… 1, 2… No! Piadinator si è alzato di scatto e ha spostato Raynz con un calcio, mamma mia che match! Ora Piadinator lancia verso le corde Raynz, Tigella Slam! Schienamento, 1, 2…! No! Raynz alza il braccio!
-Peccato, Dave, Raynz aveva eseguito alla perfezione la Tarantino Quentino, uno scissor kick da manuale del wrestling, ora lo vediamo in difficoltà, non se lo aspettava, mentre Warrior si è rialzato…
-Buio nella Montecitorio Arena! E ora? Che succede, Jo?
-Hanno dimenticato di pagare la bolletta?
-No! Questa è la musica di King Bunga, Jo, mentre vedo delle fiaccole farsi strada!
-Sono i Pornocrati, Dave, ma che significa?
-Non lo so Jo… Si accendono le luci…
– King Bunga sul ring! King Bunga sul ring, alle spalle del trio Pop Dem, impegnati a guardare i Pornocrati, e soprattutto le Pornocrati!
– L’arbitro Learnher va verso King Bunga, per farlo allontanare! Oh mio Dio, l’ex campione afferra al collo l’arbitro! Piadinator, Raynz e Warrior finalmente lo notano… No! Gli ha lanciato l’arbitro! Piadinator e Raynz sono a terra, resta solo Warrior, mentre i Pornocrati intonano il loro canto!

[Coro dei Pornocrati]: «…Bun-ga! Bun-ga! Bun-ga!…»

– Sacher Punch di Warrior!
– No!
– King Bunga nemmeno lo sente, il canto dei suoi adoratori lo rende invincibile! King Bunga afferra Warrior…lo lancia verso l’angolo… ed ecco il Bunga Express!
– Finale col botto qui alla Montecitorio Arena! Dopo aver perso il titolo per decisione del General Manager George Napo King Bunga era praticamente scomparso, lasciando la Pornocracy of Liberty nelle mani di Alfan Angel. Avevamo avuto sue notizie solo per i processi che lo vedevano coinvolto, ma a parte questo non si era più visto qui nella Montecitorio Arena.
– Ho capito, Dave! È tornato ora perché è stato prescritto!
– E a giudicare da quello che stanno scandendo i Pornocrati credo tu abbia ragione, Jo!

[Coro dei Pornocrati]: «As-sol-to! As-sol-to! As-sol-to! As-sol-to! As-sol-to!»

Annunci

6 Responses to Montecitorio Wrestling Federation /4

  1. El_Pinta says:

    Il coro dei pornocrati è qualcosa di divino…

  2. matteoplatone says:

    Gra-zie! Gra-zie! Gra-zie!
    (oh no, non riesco a uscire dai personaggi)

  3. Pingback: Due domande* su Servizio Pubblico « Nel mio mestiere o arte scontrosa

  4. Pingback: Montecitorio Wrestling Federation /5 « Scrittori precari

  5. Pingback: Montecitorio Wrestling Federation /6 « Scrittori precari

  6. Pingback: Montecitorio Wrestling Federation /7 « Scrittori precari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: