Tre poesie di Matilde Vittoria Laricchia

alberto-burriAprile brucia le ombre

Aprile brucia le ombre
sul molo del mio cappotto bragia
C’è un secchio di pesci, ti parlo in silenzio
– La domenica la odio -,
magra e lunga arde la rètina
col suo disco mezzo immerso.
Si subisce su sedie pieghevoli, la domenica
E scivola via, odorosa
e triviale come pesce dalle mani.


La distruzione mi dona una calma che non ho

La distruzione mi dona una calma che non ho,
silenzio tra macerie fumanti.

Ho intrecciato i sarmenti
profumando le ali di mirra
Ho appiccato il fuoco,
la fiamma era morbida e livida
la guardavo divampare sul mio letto
sulle mie piume, divorarmi le viscere
La casa sputava le mie cose
– lacrime ferme e nulla potevo –
i regali scordati nei cassetti, i fogli e i bottoni.

Il crepitio mi ha schiantato le ossa
ha disciolto gli affetti, meduse al sole.

Ora
un pigolio sotto la cenere
punge questo nulla sospetto.
È il mercurio dei miei occhi, soli.
Salvi.


Sappi che tutto quel che dico è falso

Sappi che tutto quel che dico è falso
e muore appena vede l’aria
Cammino sulla tua pelle e affondo la spada
ma non ho gambe
e la mia lama è spuntata
Ho sassi nelle tasche
sono infedele e ladra
Scostati dai miei mulini
ad acqua perché a valle si fa rossa
Non bere non sentire
Ridi di me
ti prego: non esisto.
Sono d’agosto il baleno sull’asfalto rovente.

Matilde Vittoria Laricchia è nata a Livorno l’11 novembre 1985. È stata attrice di teatro in una compagnia livornese, con piccole incursioni nel cinema. Dopo la maturità classica, si è iscritta alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pisa e si è laureata nella primavera 2012. Nell’ottobre 2012 ha aperto il Festival Internazionale di Poesia di Sassari “Ottobre in poesia” con le sue poesie, inserite all’interno del monologo teatrale “Con buona pace” scritto per l’occasione e recitato dall’attore e autore Michele Vargiu. “Non ci sono foto ma qualcosa è rimasto” (2013) è la sua raccolta d’esordio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: