Cavallo – parte seconda

semaforo-2(Un racconto di Davide Dalmiglio – Qui la prima parte)

Fabio si è seduto al bar, ha ordinato un caffè e abbozza un sorriso, guarda prima Lorenzo Adami poi le riviste aperte sul tavolino. È giovane, camicia alla moda dentro pantaloni scuri, capelli ordinati e chiari. Non fuma, o almeno non in macchina, si scusa a più riprese del malinteso con la zia.
– A volte abbiamo qualche problema di comunicazione, non riesco a capire che cosa vuole.
Lorenzo è seduto di fronte al ragazzo e ha appena finito di mangiare un cornetto. Lo guarda con uno sguardo strano, troppo fermo.
Il viso è magro, occhi infossati e capelli sottili pettinati all’indietro. Leggi il resto dell’articolo