Il ghiro e i sei nanetti – #fiabebrevichefinisconomalissimo

di Francesco Muzzopappa

C’era una volta un ghiro bianco nero dal nome Signorino.
Signorino era morbido e candido come un ghiro, ma dormiglione e sonnolento come un ghiro.
Un giorno d’estate, decise di ripararsi dal troppo caldo in una casa piccola e carina.
Vi entrò, a tratti, e si addormentò su di un morbido lettuccio con doghe in legno, coperte in legno e cuscini in legno.
Al suo risveglio sei nani con tanto di cappello e sorriso buffo lo guardavano Leggi il resto dell’articolo