Due poesie di Antonietta De Luca

Bansky
Crisi

Che non si
parli d’economia
in versi
mi raccomando o di disincanto
per la politica. Visi
rivolti altrove: consolazioni
artistiche cercando.
Pesi gravosissimi
sul futuro, alle spalle aroma
di sigari. Pelle pallida,
occhi spenti, vite
senza tempo. Un grigio a logorare
la ricchezza d’un’infanzia fa, Leggi il resto dell’articolo

Annunci